piazza-san-marco-venezia

Piazza San Marco è la più grande piazza di Venezia ed è anche una delle più importanti in Italia. Definita semplicemente ‘la Piazza’, ma anche ‘il salotto d’Europa’, Piazza San Marco Venezia è l’unica piazza in città definita tale in quanto tutti gli altri spazi cittadini a forma di piazza vengono invece definiti come ‘campi’. Lunga 170 metri, e di forma trapezoidale, la Venezia Piazza San Marco è conosciuta e rinomata in tutto il mondo per la sua bellezza e per la sua integrità a livello architettonico, mentre per il Comune della Regione Veneto è una rilevante zona monumentale, è il cuore della città lagunare ed anche, dal punto di vista prettamente storico, il luogo simbolo della Repubblica di Venezia.

Piazza San Marco Venezia Storia

In origine Piazza San Marco, essendo attraversata da un canale, era una zona prevalentemente destinata alle coltivazioni, dopodiché nel 1174 il canale venne interrato, e poi nel 1267 la piazza venne pavimentata utilizzando i mattoni. Fu da questo momento che per Venezia Piazza San Marco diventò il centro politico, religioso e sociale per la città, e fu niente poco di meno che Napoleone a definire Piazza San Marco il più bel salotto di ricevimento d´Europa.

Da sempre Piazza San Marco a Venezia è stata infatti il centro della vita cittadina e dei costumi con la Basilica quale centro delle cerimonie religiose, ed il Palazzo Ducale come sede del governo e delle supreme magistrature della Repubblica, ma anche come prigione con le esecuzioni capitali che al tempo avvenivano tra le due colonne di Marco e Teodoro. Anche al giorno d’oggi per Venezia la Piazza di San Marco rappresenta l’attrazione clou per i turisti che soggiornano nella città della laguna e che non rinunciano mai a godersi un caffè in uno dei tanti locali storici che si affacciano sulla Piazza.

Monumenti e Musei Piazza di San Marco

Nel raccogliere oltre quindici secoli tra storia ed arte, Piazza San Marco su tre lati risulta essere chiusa dalle cosiddette Procuratie ed in particolare dall’Ala Napoleonica che unisce le Procuratie Nuove sul lato destro, e le Procuratie Vecchie sul lato sinistro. I monumenti più importanti nella Piazza di Venezia sono rappresentati dalla Basilica di San Marco, dal Palazzo Ducale e dalla Torre dell’Orologio.

Acquistando un biglietto cumulativo, i turisti possono visitare i Musei di Piazza San Marco, dal Palazzo Ducale al Museo Correr e passando per il Museo Archeologico Nazionale e per le Sale monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana. Inoltre, solo ed esclusivamente su prenotazione, e con un accompagnatore specializzato, per quel che riguarda il Palazzo Ducale è possibile visitare pure i cosiddetti Itinerari Segreti che non sono altro che delle aree dove al tempo si svolgevano nell’esercizio del potere, e nell’ambito dell’amministrazione dello Stato, delle attività molto delicate e molto importanti per la storia civile e politica di Venezia, ma anche per la sua organizzazione.

Al numero 7 di Piazzetta San Marco, inoltre, c’è la biblioteca di San Marco, che è detta anche Biblioteca nazionale Marciana, e che è non solo la biblioteca più importante di Venezia, ma anche una delle più grandi biblioteche italiane. Detta anche Libreria Sansoviniana, Libreria di San Marco, ma anche Libreria Vecchia o Libreria Marciana, la Biblioteca nazionale Marciana si trova tra il Campanile di San Marco e la Zecca, ovverosia nella parte inferiore della Piazza, ed è nota per contenere una delle più pregiate raccolte al mondo per quel che riguarda i manoscritti greci, latini ed anche orientali. Notevole presso la Biblioteca nazionale Marciana è anche la collezione di mappe e di atlanti storici ed anche attuali.

Webcam Venezia Piazza San Marco

La città è tra l’altro conosciuta anche per la Webcam Piazza San Marco Venezia, una telecamera fissa e sempre attiva che offre non solo una meravigliosa veduta del Palazzo Ducale e della Basilica di San Marco, ma che rappresenta pure un punto di osservazione ottimo al fine di osservare in diretta quei periodi in cui c’è l’acqua alta. Il sito Internet di riferimento per vedere Venezia da una telecamera è quello di Skylinewebcams.com che propone immagini in Live Webcams ed in HD da tutto il mondo.

Come arrivare in Piazza San Marco a Venezia

Per arrivare in Piazza San Marco a Venezia si può prendere il vaporetto da Piazzale Roma, dalla stazione ma anche dal Tronchetto, dall’Aeroporto Marco Polo  e dalla Stazione Marittima. In alternativa per arrivare vicino alla Piazza San Marco si possono prendere i taxi ma ad un costo superiore rispetto a quello previsto per i mezzi pubblici. A piedi, invece, dalla stazione come da Piazzale Roma il tempo di percorrenza è di circa 40 minuti, mentre basta una passeggiata di soli 10 minuti per arrivare in Piazza San Marco da Rialto, il nucleo più antico della città, percorrendo le Mercerie che sono la principale arteria commerciale di Venezia.

CONDIVIDI