Il Palazzo Riso si trova a Palermo, al numero 365 di Corso Vittorio Emanuele, ed è noto per essere uno degli spazi espositivi della regione Sicilia più importanti. Questo perché dal 2008 il Palazzo Riso Palermo è la sede del Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia.

Palazzo Riso, cenni storici

Alla fine del Settecento furono i Principi Ventimiglia di Belmonte a realizzare il palazzo che si presenta come una residenza privata nobiliare di pregio in stile tardo barocco unitamente a quello che è il rigore del neoclassico. Non a caso l’edificio è conosciuto come Palazzo Belmonte Riso e, dopo anni di degrado e di abbandono, dal 1986 è stato acquistato dalla Regione Siciliana che poi ha avviato negli anni Novanta i lavori di restauro che hanno permesso al Palazzo Riso di tornare al suo antico splendore e di poter creare spazi funzionali che hanno permesso di ospitare, come sopra detto, il Museo d’arte moderna e contemporanea regionale

Collezione permanente Museo Arte Moderna Palermo

Il Museo di Arte Contemporanea propone un’esposizione permanente di opere di tanti artisti, da Stefania Artusi ad Antonio Sanfilippo e passando per Stefano Cumia, Sergio Zavattieri, Alessandro Bazan, Carla Accardi, Luca Vitone, Pietro Consagra, Emilio Isgrò, Francesco De Grandi, Francesco Maria Romano, Christian Boltanski. Ed ancora Paola Pivi, Fulvio Di Piazza, Giovanni Anselmo, Richard Long, Croce Taravella, Andrea Di Marco, Laboratorio Saccardi, Salvatore Mangione, Sebastiano Mortellaro, Domenico Mangano, Francesco Simeti e Giulia Piscitelli. Nel fare del Museo d’arte moderna e contemporanea regionale un importante spazio culturale e di aggregazione, all’interno del Palazzo Belmonte è presente il Caffè al Riso tra colazione, aperitivi, cocktail, pranzi, tea time e brunch, ma soprattutto tra libri, musica e tante chiacchiere.

Come arrivare al Museo Riso Arte Contemporanea Palermo  

Per arrivare al Palazzo Riso di Palermo in taxi basta salire su una delle vetture libere che sono presenti nei vari posteggi della città, da Via Roma a Via Notarbartolo e passando per il posteggio di Piazza Castelnuovo – Politeama, Piazza Matteotti, posteggio Piazza Verdi – Teatro Massimo ed anche dai posteggi della Stazione Notarbartolo, dell’Aeroporto Falcone Borsellino e della Stazione Centrale del capoluogo siciliano. Per chi invece arriva a Palermo in auto, dalla A29/E90, oppure dall’autostrada A19/E90, l’uscita è quella Corso Calatafimi in direzione di Piazza Indipendenza/Centro seguendo le indicazioni per il Museo d’Arte Moderna. Dalla stazione ferroviaria di Palermo Centrale per arrivare al Palazzo Riso si può prendere il servizio taxi che è presente all’esterno oppure a piedi da via Roma da dove occorre imboccare a sinistra il Corso Vittorio Emanuele, dopodiché per arrivare alla sede del Museo Riso mancheranno solo 400 metri.

Museo Arte Contemporaneo orari

Al numero 365 di corso Vittorio Emanuele, il Museo d’Arte Moderna Palermo è aperto dalle ore 10 del mattino e fino alla mezzanotte il martedì, il mercoledì e la domenica, mentre nei giorni di giovedì, di venerdì e di sabato l’orario di apertura è dalle ore 10 e fino alle ore 20. Il Museo Regionale resta invece chiuso tutti i lunedì.

Biglietti Museo a Palermo

Per l’ingresso al Museo Riso il prezzo del biglietto intero è di 6 euro, ridotto 3 euro per gli studenti universitari esibendo un documento idoneo, e per i gruppi in visita composti da minimo 15 persone. L’ingresso al Museo Riso Palermo, nel ricordare che la biglietteria chiude mezz’ora prima dell’orario giornaliero di chiusura previsto, è invece gratuito per tutti i giovani di età inferiore ai 18 anni, per gli over 65, per i diversamente abili con accompagnatore, per le guide turistiche, per le scolaresche, per gli associati ad Amici del Museo Riso, e per gli artisti S.A.C.S. – Spazio Arte Contemporanea Sperimentale.

SHARE