La Piazza della Signoria era il centro della vita politica di Firenze del XV e XVI secolo ed era il punto d’incontro delle assemblee cittadine

Ha avuto la sua origine in epoca romana della città, e c’erano le sorgenti termali . Questi furono eliminati nel Medioevo e lasciarono il loro posto a posizioni di artigiani. A metà del 13 ° secolo ha acquisito la forma che vediamo oggi. Fu pavimentato nel 14esimo secolo.

Una storia turbolenta

La Piazza fu teatro di eventi politici come il Falò delle Vanità del 1497, istigato da Savonarola , e l’ esecuzione dello stesso Savonarola , nel 1498, dall’Inquisizione, insieme a due dei suoi seguaci, Fra ‘Domenico e Fra’ Silvestro. Una targa di marmo sul pavimento della piazza indica il luogo della sua esecuzione.

Le statue di Piazza della Signoria

Le statue che adornano la piazza hanno connotazioni politiche di vario genere, ma in generale legate ai Medici:

  • Il David di Michelangelo , che era originariamente all’ingresso di Palazzo Vecchio , rappresenta la tirannia dei Medici (quello in Piazza è una copia, l’originale è nella Galleria dell’Accademia )
  • La statua di Ercole e Caco , di Bandinelli, fu riappropriata dai Medici, dopo il suo ritorno nel 1530, come dimostrazione del suo potere.
  • La fontana di Nettuno , commissionata dalla famiglia Medici ad Ammannati in occasione del matrimonio di Francesco I con la granduchessa Johanna d’Austria, rappresenta il potere marittimo dei Medici.
  • La statua equestre di Cosme I , del Giambologna, rappresenta il potere militare della famiglia.
  • Sulla scala che porta al Palazzo della Signoria c’è una statua di un leone , simbolo di Firenze.

Loggia dei Lanzi

Sulla Piazza della Signoria possiamo ammirare la Loggia dei Lanzi(accanto alla Galleria degli Uffizi ), un portico che nel XV secolo era una sorta di galleria all’aperto nella quale i Medici esponevano le loro sculture, alcune delle quali possiamo vedere oggi, come il Perseo con la testa di Medusa , di Cellini, o il Rapimento dei Sabini , di Giambologna. Il Perseo era un monito per coloro che osavano affrontare i Medici

Il Palazzo Vecchio si trova anche sulla piazza .